Friggitelli in padella - 5 min

Dosi per 2 persone
400 gr di peperoni friggitelli
Sale fino q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.

Lavare i friggitelli, sgocciolarli ed asciugarli, eliminare il picciolo e incidere la parte alta a metà con un coltello. Versare in una padella l'olio, aggiungere i friggitelli, continuare la cottura finchè non diventano scuri e regolare di sale. Chiudere con un coperchio e cuocerli a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto per ottenere una doratura uniforme.

Fettuccine con friggitelli - 20 min

Dosi per 4 persone
250 gr di fettuccine
10 peperoni friggitelli
150 gr di pancetta
Olio extravergine di oliva
Pepe verde, erba cipollina, sale

In una padella mettete la pancetta e fatela cuocere per 10 minuti, fino a quando sarà croccante, poi aggiungete i friggitelli tagliati a pezzi e mezzo bicchiere di acqua, fate cuocere per altri 10 minuti. Lessate le fettuccine e poi scolatele. Versate la pasta nella padella e fatela saltare per qualche minuto. Disponete le fettuccine nei piatti, decorate con fili di erba cipollina e spolverizzate con il pepe verde.

 
Friggitelli al pomodoro - 8 min

Dosi per 4 persone
800 gr di peperoni friggitelli,
300 gr di pomodori ben maturi
6 cucchiai di olio d’oliva,
2 spicchi di aglio, sale q.b.

Pulite i friggitelli, togliete il picciolo e eliminate i semini. Versate in una padella a fuoco vivo l’olio e unite gli spicchi d’aglio sbucciati e schiacciati. Dopo un minuto aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti, e dopo 5 minuti anche i friggitelli. Salate e lasciate cuocere a fuoco vivo fino a che i friggitelli saranno diventati morbidi.

Friggitelli ripieni al tonno - 5 min

Dosi per 4 persone
10 peperoni friggitelli,
10 filetti di acciuga sott'olio,
100 gr di tonno sott'olio,
6 cucchiai di maionese,
prezzemolo, olio d’oliva e aceto

Tagliate i friggitelli a metà ed eliminate semi e filamenti. Lavateli ed asciugateli. In una padella friggete i friggitelli con l’olio d’oliva, un minuto per lato. Scolateli e adagiateli su fogli da cucina per eliminare l'unto in eccesso. Scolate le acciughe e il tonno, sminuzzateli e mescolateli con il prezzemolo tritato e la maionese. Aggiungete un cucchiaio d’aceto e mescolate tutto. Riempite i friggitelli freddi con il composto ottenuto.

 
Friggitelli in frittata - 10 min

Dosi per 3 persone
8 peperoni friggitelli,
6 uova,
1 spicchio d’aglio,
olio d’oliva e sale

Cuocere in una padella con l’olio d’oliva e lo spicchio d’aglio i friggitelli tagliati a piccoli pezzi.
Nel frattempo sbattere le uova ed aggiungerle ai friggitelli. Mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno. Quando la frittata è leggermente rappresa togliere dal fuoco e servire.

Friggitelli all’ araba - 20 min

Dosi per 2 persone
500 gr di friggitelli
2 spicchi d’aglio
1 pugno di mandorle
1 pugno d’uva passa
olio & sale q.b.

Mettete a mollo per 10 minuti l’uva passa in acqua tiepida. Tagliate le teste dei friggitelli e dividetene ciascuno in quattro. Spezzate le mandorle in 2-3 parti. In una padella antiaderente ricoprite il fondo di olio, scaldate, insaporite con l’aglio sbucciato e saltate le mandorle e l’uva passa per qualche minuto, finché le mandorle non iniziano a scurirsi. Aggiungete i friggitelli tagliati, mescolate bene, salate a piacere e lasciate cuocere su fuoco vivace fino a quando i friggitelli non si saranno cucinati.

 
Pasta con i friggitelli - 18 min

Dosi per 2 persone
200 g di mezze maniche
350 g di friggitelli
10 pomodorini ciliegia
1 spicchio d’aglio
peperoncino
2 cucchiai di pangrattato
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale

Pulire i friggitelli e tagliali in 2-3 parti.
In una padella scaldare un pò di olio (circa 4 cucchiai) con lo spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino. Quando l’olio sarà ben caldo aggiungere i friggitelli a pezzetti su fuoco a fiamma vivace e saltare di tanto in tanto. Dopo circa 10 minuti di cottura aggiungere i pomodorini tagliati in due e abbassare leggermente la fiamma. Lasciare andare per altri 5 minuti, poi spegnere la fiamma e schiacciare i pomodorini per fare uscire un pò di sughetto. In un padellino a parte scaldare un filo di olio e aggiungere il pangrattato fino a tostarlo (2/3 minuti). Nel frattempo cuocere le mezze maniche. Mettere da parte una tazza dell’acqua di cottura della pasta. Servirà per legare tutto alla fine. Cotta la pasta scolarla, riaccenedere la fiamma della padella coi friggitelli. Versare la pasta in padella e aggiungere un pò dell’acqua di cottura. Fare andare altri 2 minuti saltando di tanto in tanto. Fare asciugare un pò l’acqua di cottura ma non troppo, deve formarsi una leggera salsina che legherà i sapori. Aggiugere il pangrattato. Amalgamare bene, spolverare di prezzemolo tritato e servire. Ottimo con un buon bicchiere di vino bianco!

Spagheti con friggitelli e mozzarella - 20 min

Dosi per 4 persone
300 gr di spaghetti
300 gr di friggitelli
70 gr di mollica di pane
125 gr di mozzarella
parmigiano grattugiato q.b.
4 foglioline di menta
olio extra-vergine q.b.
sale & pepe

Laviamo i peperoncini, togliamo i semini e il picciolo, asciughiamoli e tagliamoli a striscette. Tritiamo nel mixer la mollica di pane e doriamola in padella con 3 cucchiai di l'olio, finchè non diventerà croccanate e, mettiamolo da parte. Tagliamo la mozzarella a dadini e teniamo anch'essa da parte. Scaldiamo altri 5 cucchiai di olio, uniamo i peperoncini e facciamoli cuocere a fiamma viva per 10 minuti, regolandoli di sale e pepe. Scaldiamo la pasta, scoliamola e ripassiamola in padella con i peperoncini. Facciamo saltare il tutto a fiamma vivace per qualche minuto. Aggiungiamo la mozzarella a dadini , il pane croccante e il parmigiano. Come tocco finale, uniamo la menta spezzettata e serviamo.

 
Friggitelli, patate, olive e dadi di Feta  - 85 min

Dosi per 4 persone
2 grosse patate
400 gr di friggitelli
150/200 gr di feta
80 gr di olive nere e verdi
4 spicchi d'aglio
un rametto di rosmarino
olio extravergine d'oliva
sale & pepe

Lavate le patate strofinando bene la buccia. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola e salatela con poco sale grosso. Lessatevi le patate 30 minuti circa e scolatele quando sono morbide al centro (potete verificarlo infilzandovi una forchetta). Sbucciatele, fatele raffreddare e tagliatele a spicchi. In alternativa, potete lavare e sbucciare le patate e cuocerle circa 12 minuti (o un po' di più, a seconda della dimensione delle patate) a vapore nel cestello della pentola a pressione, calcolando il tempo a partire dal fischio. Intanto lavate i peperoncini, tagliateli a metà nel senso della lunghezza ed eliminate semi e nervature bianche.
Riunite patate e peperoncini in una ciotola capiente con gli spicchi d'aglio tagliati a metà e gli aghi di rosmarino. Condite con 6 cucchiai di olio, sale e pepe e mescolate con delicatezza. Foderate una teglia con carta da forno e trasferitevi le verdure condite. Cuocete in forno già caldo a 190/200° per 40 minuti, rimestando delicatamente un paio di volte per consentire una cottura più omogenea. Sgocciolate la feta e riducetela a cubetti. Conditela con 2 cucchiai di olio (la seconda volta non l'ho fatto e non ne ha minimamente risentito, essendo la teglia già ben condita da prima) e distribuitela sulle verdure. Passate il tutto al grill per 5 minuti, completate con le olive e servite, tiepido o a temperatura ambiente.

Pappardelle con mazzancolle 
		e Friggitelli - 18 min

Dosi per 2 persone
10 mazzancolle
15 friggitelli
300 gr di pappardelle
olio extra vergine di oliva
qualche ciuffo di prezzemolo
mezzo bicchiere di rum
2 spicchi d’aglio
sale q.b.

Asportre sia i semini che la parte bianca. Sciacquare il friggitello e affettarlo a striscioline nel senso della lunghezza. Versare i peperoni in una padella ampia, dopo aver fatto scaldare un bel po’ d’olio insieme ai due spicchi d’aglio in camicia. Lasciali cuocere a fuoco vivace per i primi 2/3 minuti, girandoli spesso, poi sfumarli con mezzo bicchiere di rum e lasciali ancora 5 minuti sul fuoco. A questo punto aggiungere le mazzancolle, abbassando un po’ la fiamma, e farle cuocere ancora per qualche minuto (indicativamente altri 5 minuti, dipende dalla grandezza).
Una volta scolata la pasta, al dente, ripassarla a fiamma vivace nella padella, spolverando con del prezzemolo fresco tritato e servire.